BasketRosa© 2023 Contact Us

Due conferme per Finale Emilia

August 14, 2019

 

Si lavora intensamente in casa Royal Basket in vista della prossima stagione di serie B. Dopo aver presentato il neo Direttore Sportivo, Pietroluca D'Ambrosio, ecco le prime conferme per la compagine allenata da Coach Bregoli: Alice Benedusi (ala, classe 1991) e Francesca Bozzoli (guardia/ala, classe 1999). "Ho sempre giocato a Finale Emilia, a partire dalle giovanili fino ai campionati senior", incalza la Benedusi. "Come tutti gli anni, mi appresto a vivere la stagione con serietà ed impegno, spronando le mie compagne a dare il meglio dentro e fuori dal campo (credo che lo spogliatoio sia una parte fondamentale per ottenere i risultati che vengono fissati ad inizio stagione). Un punto di riferimento Alice, non a caso il suo ruolo di Capitana delle finalesi: "È un ruolo che ricopro da diversi anni ed è - per me - motivo di orgoglio esserlo ancora. In campo mi reputo una giocatrice ordinata, con testa e visione del gioco, con una buona mano ma che deve migliorare ancora in difesa, soprattutto sulle avversarie più fisiche". Gli obiettivi non mancano: "Cercheremo sicuramente di ripetere l'annata appena trascorsa, magari evitando sin da subito la zona play-out, in modo da ottenere una salvezza più tranquilla. Dal punto di vista personale, mi aspetto che il lavoro svolto lo scorso anno - sia individuale che di squadra - possa cominciare a dare i suoi frutti". Tanta la soddisfazione anche nelle parole di Francesca Bozzoli: "Giocherò a Finale per il secondo anno consecutivo; sono carica ed entusiasta di iniziare ad allenarmi con il gruppo. Potremo raggiungere grandi traguardi". "L' anno scorso ho avuto qualche difficoltà ad entrare nell'atmosfera della serie B", incalza la Bozzoli, "complice il fatto di essere giovane e di non aver mai giocato a questi livelli". Ma talento, determinazione, grinta e voglia di imparare per arrivare (e mantenersi) ad alti livelli non difettano in questa talentuosa cestista: "Quest'anno voglio migliorarmi ancora di più rispetto allo scorso anno, ho ancora tante "mancanze" e tanto da imparare. Sono molto altruista (pregio) e, allo stesso tempo, guardo poco il canestro (difetto); preferisco giocare per le altre piuttosto che crearmi l'azione da sola". Capitolo obiettivi: "Siamo una squadra giovane con alle spalle solo una stagione d'esperienza della serie B. Giocheremo tutte le partite al massimo cercando di fare meglio delle avversarie e portare a casa la partita". Significativa la conclusione: "Mi fa piacere giocare di nuovo qua, la categoria è buona e competitiva! Un buon campionato a tutti e speriamo di toglierci tante soddisfazioni"

 

Enrico Ferranti 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019