35° Edizione della Coppa Italia A1, da domani a Bologna

Si torna a disputare, dopo la sospensione per pandemia, la Coppa Italia trofeo fondato nel 1969 assegnato annualmente dalla Lega Basket Femminine, quest'anno giunto alla 35° edizione passando per varie formule, in questa edizione sarà con la Final Eight, ossia le migliori otto squadre del campionato di A1 classificate al termine del girone di andata.


I club che si sfideranno in gare ad eliminazione diretta sono: Umana Reyer Venezia, Famila Wuber Schio, Virtus Segafredo Bologna, Passalacqua Ragusa, Use Scotti Empoli, Allianz Geas Sesto San Giovanni, Limonta Costa Masnaga e Fila San Martino di Lupari.


Le favorite sono indubbiamente sulla carta le ragazze guidate da coach Ticchi che viaggiano in testa alla classifica di campionato con una sola sconfitta (rimediata contro Schio lo scorso 21 febbraio) e che anche in EuroCup hanno fatto valere profondità ed esperienza di un roster allestito per i più alti obbiettivi, in caso di vittoria centrerebbe il secondo successo stagionale dopo la SuperCoppa strappata a Schio lo scorso Settembre e conquisterebbe la sua seconda Coppa Italia (la precedente vinta nel 2008). L'altra contendente all'ambito Trofeo è proprio il Famila Wuber Schio club che non ha bisogno di presentazioni per quanto ha vinto nell'ultimo ventennio, non a caso è il club che ha raggiunto "la stella" con 11 Coppe Italia in bacheca. In questo avvio di stagione però ha tutto da dimostrare avendo commesso passi falsi in Campionato e in Europa non centrando il post season di Eurolega dunque, deve confermarsi con un roster che sta cercando amalgama dopo aver subito diverse variazioni da inizio stagione e forse dopo il Trofeo cambierà nuovamente.

Chi segue la pallacanestro sa che, al netto di quanto detto è il campo a decretare il vincitore del Trofeo e che, in partite dentro o fuori come queste nulla è certo, nulla è scotato, quindi aspettiamoci capovolgimenti di fronte e sorprese a sconvolgere i pronostici e ribaltare risultati; è il caso di Empoli e Costa Masnaga che fin qui hanno disputato un Campionato a dire poco sorprendente, non hanno certo le velleità di vittoria che hanno Virtus Bologna e Passalacqua Ragusa (attuale detentrice del Trofeo), prime avversarie in questa competizione, ma vietato sottovalutare l'avversaria in una partita secca. Parte con abbinamento proibitivo la kermesse per il Fila San Martino che si trova di fronte la capolista prima candidata alla vittoria Venezia, mentre Geas atteso anch'esso da una prova tutt'altro che facile contro la Virtus Bologna, è ancora alle prese con rotazioni corte a causa di infortuni mentre le padrone di casa vorranno riscattarsi dalle ultime uscite e ritrovare la vittoria.

Gare tutte da vivere, seppur a distanza e con tutti i protocolli anti covid, ma è pur sempre pallacanestro e noi ci saremo!


IL CALENDARIO

QUARTI DI FINALE – Giovedì 4 marzo QF1: Ore 16:30 • (1) Umana Reyer Venezia – Fila San Martino di Lupari (8) QF2: Ore 20:00 • (2) Famila Wuber Schio – Limonta Costa Masnaga (7)



QUARTI DI FINALE – Venerdì 5 marzo QF3: Ore 16:30 • (4) Passalacqua Ragusa – Use Rosa Scotti Empoli (5) QF4: Ore 20:00 • (3) Virtus Segafredo Bologna – Allianz Geas Sesto San Giovanni (6)


SEMIFINALI – Domenica 7 marzo Semifinale 1: Ore 16:30 • Vincente QF1 – Vincente QF3 Semifinale 2: Ore 20:00 • Vincente QF2 – Vincente QF4


FINALE – Lunedì 8 marzo Ore 19:00 • Vincente Semifinale 1 – Vincente Semifinale 2




Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now