A Vicenza incontro di fuoco nella settima giornata del girone Nord di A2.

A.S.Vicenza Basket Femminile


Cominciamo questo articolo con un piccolo cammeo per dare un caloroso benvenuto a Francesca Zara, coach avversario odierno. Bassanese d’origine, Francesca ha esordito in prima squadra a Vicenza allora in A1 nel 1992  a sedici anni, giocando due splendidi campionati per 59 partite con un bottino di 294 punti. Suo primo allenatore Stefano Strukul (ancor oggi responsabile del settore giovanile) e indossando i colori biancorossi ècominciata per Francesca una luminosa carriera, come attestato in un capitolo del libro su Antonio Concato, suo presidente.

A.S.Vicenza, da tutti considerata la rivelazione di questo scorcio di campionato, e Autosped di CastelnuovoScrivia si affronteranno domenica dopo avere ambedue saltato il turno precedente, essendo rimaste ai box sia le vicentine che le piemontesi. Incontro acceso dicevamo: sì perchè Autosped è uno squadrone che non nasconde le sue ambizioni. “Secondo me con Crema è la favorita per la vittoria finale – ci dice il vicepresidente Gianfranco Dalla Chiara - Squadra completa, agguerrita, che sa giocare...di squadra! Dotata di giocatrici esperte quali Gatti, già in A1, Bonvecchio e Podrug, straniera eclettica, gran passatrice, pur avanti con gli anni: una giocatrice preziosa che non delude mai. E attenzione alla ex di turno Tay Madonna. Insomma per noi una ostica gatta da pelare. Castelnuovo Scrivia ha perso contro Alpo alla prima giornata e poi con Mantova, ma èl’unica formazione che ha battuto la regina Crema ed è data in gran forma!”Partita quindi di difficoltà siderale per il team di Rebellato e Zordan, reduce dalla tribolata, ma esaltante vittoria con Bolzano 15 giorni fa:“Tutt’e due abbiamo una partita in meno, ma loro sono ad otto punti, noi a dieci... loro vorranno acchiapparci, noi allungare la fuga. Vediamo di metterci il solito impegno e la giusta concentrazione”. In casa berica fila tutto abbastanza tranquillo. Qualche problema fisico per Angelica Tibè, ma la “leonessa” non ha alcuna intenzione di demordere! Il rientro di Maria Lazzaro è sicuro. Si gioca ancora per i noti provvedimenti anticovid a porte chiuse e i pochi abilitati ad entrare dovranno al solito sottostare alla prova della temperatura corporea e sottoscrivere l’autocertificazione prescritta.

La partita è fissata per domenica 22 novembre alle ore 18.00 al Palazzetto dello sport di via Goldoni. Gli arbitri sono lombardi: Roberto Fusari di S.Martino Siccomario (Pv) e Clara Consonni di Abbivere (Bg).


Ufficio Stampa

A.S.Vicenza  Basket Femminile

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now