ACCIAIERIE VALBRUNA IN GRANDE SERATA, POCO POSSONO LE GIOVANI TRIESTINE.



Ottime percentuali e gioco spumeggiante per le Sisters. Coraggiose le avversarie, ancora a corto di esperienza. Con il successo e la sconfitta delle dirette inseguitrici il primo posto diventa più solido, con 6 punti di vantaggio.

OMA TRIESTE : Giorgesi, Tabou 12, De Barba 10, Possenelli, Caroncini 8, Lazo, Manzin 2, Giorgesi 5, Giacomello 4. All. Pelizon. Tiri da tre 1. Giorgesi TL. 4/7

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Castellaneta 6, Luppi , Mossong 22 , Gottardi 9 , Rossi n.e., Giangrasso 14 , Fabbricini 14 , Kerin 21 , Assentato 11 , Hafner Dani 6 , Marcello 9 , Abram 8 , All. Pezzi. Tiri da treMossong 2, Gottardi 1, Giangrasso 2, Kerin 3, Assentato 1. TL 1/2

Le giovani e volenterose ragazze di OMA TRIESTE si sono prestate a fare, con entusiasmo e correttezza , la squadra allenatrice per un utile test che ha visto protagonista la squadra bolzanina, in testa alla classifica e bisognosa di smaltire la ruggine accumulata durante la pausa natalizia. Le padrone di casa, ancora a secco di punti in questo campionato, hanno giocato palesando buoni progressi rispetto alla gara di andata. La loro è a tutti gli effetti una squadra Under 18, non ancora smaliziata e pronta per incontri di livello.

Le Sisters hanno potuto quindi fare un ottimo allenamento, con ritmi molto elevati e con la possibilità’ di provare nuovi schemi che verranno utili nella seconda parte della stagione. Coach Pezzi aveva chiesto una partita spumeggiante e ricca di azioni rapide ed è stato accontentato dalle proprie giocatrici, apparse molto precise sia da sotto che nel tiro sulla distanza. Le trame di gioco hanno mantenuto fluidità anche se i quintetti alternati in campo sono stati sostanzialmente due. Uno con Kerin e Mossong a caccia di punti per rimanere in vetta alla classifica marcatrici, uno con le giovanissime Abram e Marcello che si sono distinte con un importante bottino individuale, rispettivamente di 8 e 9 punti,

La partita si e svolta nella massima correttezza, ben diretta dagli arbitri che hanno fischiato solo 8 falli totali. Il pubblico ha assistito ad azioni spettacolari e non si e risparmiato nell’ applaudire entrambe le squadre. La partenza di Bolzano e’ stata fulminante, 6 a 35, frutto di una difesa attenta e di veloci contropiedi. Il secondo quarto ha visto da entrambe le parti buone iniziative in uno contro uno e giochi di squadra molto piacevoli. Il punteggio a metà’ gara, 17 a 57 , parla di ritmi altissimi, che si sono mantenuti tali anche nel terzo e nell’ultimo quarto.

Al termine della gara, utile allenamento in attesa del prossimo match casalingo contro Junior San Marco, sicuramente squadra di tutt’altro spessore e caratura, stretta di mano tra i due tecnici, con ambizioni e materiali umani diversi su cui innestare il proprio lavoro. Coach Cinzia Pelizon che deve far maturare alcune giovani veramente interessanti, Coach Pezzi che deve mantenere alta l’attenzione tecnica e fisica della sua squadra in vista degli incontri che decideranno i primi tre posti in classifica e la successiva partecipazione alle finali nazionali.

Per Trieste ottima prova delle giovani Tabou e De Barba, entrambe in doppia cifra.

Per Acciaierie Valbruna Bolzano ben 5 giocatrici in doppia cifra, cosa interessante tenendo conto che il massimo minutaggio concesso singolarmente non ha superato i 25 minuti. Degne di menzione Kerin e Mossong, in lotta per il 1 e 2 posto nella classifica delle migliori realizzatrici del Campionato e le giovani Abram e Marcello, tutt’altro che sprovviste di spirito di iniziativa.

Coach Pelizon di Oma Trieste: “ Sono soddisfatta della gara disputata dalle mie Under. Partecipiamo ad un Campionato per noi proibitivo, causa infortuni e defezioni, ma vedo miglioramenti tecnici importanti e nonostante le sconfitte uno spirito forte e per questo encomiabile. Oggi certo non era la partita idonea per tentare di ottenere la prima vittoria nel campionato, ma mi accontento di alcune nostre belle iniziative di gioco.”

Coach Alessandro PezziAcciaierie Valbruna Bolzano “ Ho chiesto alle mie Atlete di onorare l’impegno di queste giovani avversarie giocando una gara tonica e volitiva sotto tutti gli aspetti. Ho visto velocità’ e applicazione degli schemi ed un buon impegno nella corsa. Un ottimo allenamento in vista di gare più’ impegnative. La giornata per noi e’ stata positiva in termini di classifica perchè le nostre dirette inseguitrici Rovigo e Treviso hanno perso, la prima in casa contro Futurosa Trieste, la seconda in trasferta a Muggia. Il nostro vantaggio sale quindi a 6 punti. Una notizia da registrare con spirito di mera cronaca, il campionato e’ lungo e sono squadre che dobbiamo ancora incontrare entrambe. Abbiamo nel proseguo del Campionato trasferte difficilissime e gare contro squadre disperate che tentano di salvarsi. Quindi dobbiamo intensificare ulteriormente gli allenamenti e prepararci ad affrontare competizioni dure ed equilibrate. “


Ufficio StampaPallacanestro Bolzano A.S.D.

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now