Allianz Geas, oggi alle 18 si inizia con l’armata della Reyer Venezia (streaming lbftv)

Allianz Geas ai blocchi di partenza: domenica alle 18 al PalaNat arriva la Reyer Venezia, fresca vincitrice della Supercoppa italiana dopo la vittoria in finale ottenuta contro Schio 73-64. Le ragazze di coach Zanotti si misureranno dunque subito con una delle prime della classe, con uno dei super-team che si sfideranno in corsa per lo scudetto, già incontrato in preseason al PalaNat. In quello scontro amichevole, con entrambi i roster incompleti, Sesto aveva ben figurato e quattro rossonere avevano terminato in doppia cifra (Oroszova 16, Gwathmey 11, Crudo e Verona 13).

Al termine della scorsa stagione, interrotta bruscamente dall’emergenza sanitaria, le venete si erano trovate al secondo posto dietro a Schio, con 34 punti. Nell’ultimo scontro diretto tra le lagunari e le lombarde, disputato al PalaNat a fine dicembre dello scorso anno, avevano avuto la meglio le padrone di casa, che avevano invertito il pronostico iniziale concludendo 77-74.

Ora, all’inizio di questo campionato un po’ particolare, l’Allianz dovrà fare a meno di Ilaria Panzera, ferma per infortunio alla mano, ma potrà contare sul talento e sull’energia delle nuove arrivate Bashaara Graves e Jazmon Gwathmey, che hanno disputato un buon precampionato e una buona gara nel quarto di finale di Supercoppa perso con Ragusa (22+13 e 3 assist la prima, 14 punti, 6 rimbalzi e 3 assist la seconda). Le ragazze di coach Zanotti dovranno prestare attenzione a diversi elementi del roster della Reyer, notevolmente modificato durante l’estate. A Venezia sono infatti arrivate la guardia fuoriclasse Usa del 1990 Yvonne Anderson, che ha giocato in Ncaa, Svezia, Australia, Lussemburgo, in Grecia. (Olympiacos), Turchia (Galatasaray e Besiktas nel 2019-20, quando ha vinto lo scudetto e il titolo di miglior marcatrice sia del campionato – 29.5 punti di media con il 44% da tre – sia di Eurocup – 27.2 punti) e anche in Italia, a Torino nel 2015-16, facendo registrare 19.5 punti, 4.8 rimbalzi e 3.4 assist; e l’ala classe ’92 dal triplo passaporto (Usa, nigeriano e britannico) “Temi” Fagbenle, che ha maturato esperienze in Ncaa, Wnba (a Minnesota, dove ha vinto il titolo nel 2017 assieme alla ex Geas Zandalasini), Polonia, Turchia e Spagna. L’ala Fagbenle inoltre a febbraio è stata inserita nel quintetto ideale del Preolimpico, giocato con la maglia della Gran Bretagna.

Al gruppo allenato da coach Giampiero Ticchi si sono poi aggiunte le italiane Francesca Pan, guardia/ala del ’97 di scuola Reyer e dal 2016 in Ncaa con Georgia Tech, 12.6 punti di media, che ha ottenuto l’Mvp della recente finale di Supercoppa, la play del 1994 Beatrice Attura, che lo scorso anno a Vigarano ha messo assieme 12.2 punti, 2.9 rimbalzi e 3.6 assist, e la giovane guardia del. 2002 Giulia Natali, proveniente sempre da Vigarano (19/20: 9 punti, 2.3 rimbalzi e 1.5 assist). Importanti anche le conferme in casa Reyer: la lunga del ’90 Martina Bestagno (lo scorso anno 10.8 punti e 4.5 rimbalzi), la play del ’92 Debora Carangelo (8.2 punti, 3.7 rimbalzi e 3.2 assist), l’ala ex Geas del 1995 Elisa Penna (8.3 punti e 3.1 rimbalzi) e l’imponente pivot lituana del 1989 Gintare Petronyte (11.9 punti, 8.4 rimbalzi e 2.1 assist).

Data l’impossibilità per l’Allianz Geas di accogliere per questa domenica i propri tifosi al PalaNat sarà possibile assistere all’incontro solo in streaming dalla piattaforma lbftv.

SARA CRUDO – “Oltre a essere la prima di campionato, quella di domani è una partita difficile: potrebbe dunque esserci un po’ di tensione da parte di tutti, ma la cosa importante è che siamo molto concentrate su ciò che facciamo. Ci siamo preparate allo scontro con Venezia per tutta la settimana. Loro hanno molte configurazioni di gioco e schemi, ma questo ci deve interessare relativamente: siamo preparate a reagire a ciò che faranno. In attacco invece se giocheremo in maniera fluida, continua e di squadra potremo fare un buon risultato. Se ci vengono bene le cose nella metà campo difensiva saranno agevolati anche i movimenti offensivi. Spero che faremo una grande partita indipendentemente dal risultato, anche se ovviamente vorremmo vincere e sappiamo che non è impossibile”.

COACH ZANOTTI – “Iniziamo col botto contro Venezia, vincitrice della Supercoppa e squadra tra le più forti del campionato. Noi proveremo a fare di tutto per cercare di mettere dei granelli di sabbia nei loro ingranaggi. Le venete giocano molto per servire le loro lunghe: dovremo fare un attento lavoro su questo. Petronyte, Fagbenle e Bestagno sono tre giocatrici di grande talento: per provare a contenerle dovremo fare una difesa di squadra, non solo con le lunghe ma con tutte. Venezia ha anche ottime tiratrici. Dovremo mettere sul campo tantissima energia”.

“Incontriamo una squadra temibile e in forma in questo precampionato – dichiara Gianmarco Petitto, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese –: quello di Venezia è un gruppo in fiducia, forte e molto fisico, soprattutto nel reparto lunghe col terzetto Bestagno, Petronyte e Fagbenle. A queste si aggiungono altre giocatrici di valore: Anderson, Penna, Pan e non solo. Noi dovremo cercare di giocare con ragionevolezza e durezza soprattutto fisica ma anche mentale. Dovremo cercare di pareggiare la loro stazza e dove possibile provare a colpirle con le nostre armi migliori: contropiede e gioco in velocità, che alla Reyer può dare fastidio. Al di là dei valori sulla carta rimane una prima di campionato piena di incognite: sarà importante vedere, partita dopo partita, il modo in cui le ragazze supereranno i problemi rilevati sul campo. Bisognerà tenere duro e stare insieme per andare oltre gli ostacoli. Giocare a porte chiuse dispiace a tutti: anche per questo dovremo farci ancor più forza, cercando la massima concentrazione durante la gara”.


scritto da Fabiano Scarani – Ufficio stampa ALLIANZ GEAS



Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now