Broni riceve Battipaglia al Brera, le parole di Giulia Ianezic e di coach Fontana

Dopo la sfortunata prestazione sul campo della Use Scotti Rosa Empoli, la PFBroni 93 torna sul parquet domenica 11 ottobre. Al PalaBrera, con palla a due alle ore 18, è attesa la visita della O.ME.PS. BricUp Battipaglia per la 3ª giornata della Techfind serie A1. La partita sarà diretta da Pasquale Pecorella di Trani, Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (Gorizia) e Laura Pallaoro di Trento.

Le parole di Giulia Ianezic: "Siamo un gruppo affiatato che fa del gioco di squadra la sua arma in più. La partita di Empoli è stata sfortunata, abbiamo perso di un soffio. Siamo state brave a rimontare nel secondo quarto grazie anche ad una difesa efficace, ci siamo scontrate a viso aperto contro un’avversaria tosta e strutturata fisicamente. Il campionato è assolutamente equilibrato. Noi dobbiamo pensare partita per partita: se difendiamo bene e di squadra potremmo toglierci sicuramente tante soddisfazioni, a partire da domenica contro Battipaglia. Rispetto alla serie A2, in cui giocavo fino all’anno scorso, in A1 ci sono maggiore fisicità, intensità, velocità nell’eseguire le azioni di gioco. Non nascondo che, soprattutto all’esordio, ero emozionata". Le parole di coach Alessandro Fontana: "Empoli è stata una tappa importante per la crescita della squadra. Adesso abbiamo una partita contro Battipaglia, contro cui dobbiamo buttare in campo gli insegnamenti recepiti in Toscana. Sappiamo che è una partita importante. Saremmo voluti arrivare con 4 punti, ma ci stanno le serate storte e quando ci sono certe percentuali al tiro, se perdi solo di un punto, vuol dire che hai dato, hai lottato, e questo deve essere un punto di ripartenza. Battipaglia è molto tattica sul piano difensivo, alterna uomo, zona. Sicuramente la chiave sarà mantenere il controllo del ritmo e gestire nel miglior modo possibile le varie situazioni". Le nostre avversarie: La formazione campana, guidata in panchina da Giuseppe Piazza – arrivato in estate -, nonostante lo zero in classifica, va presa con le pinze perché presenta un roster di assoluto valore. Tra i punti fermi del quintetto l’americana Amber Constance Melgoza: 16 punti alla 1ª giornata contro Sassari e 15 contro la Famila Schio nel turno infrasettimanale. Poi la svedese Hersler, arrivata in estate dalla formazione slovena del Celje, che nelle prime due uscite ha messo a referto una doppia – doppia in Sardegna (12 punti e 11 rimbalzi) più 4 punti e 5 rimbalzi contro le scledensi. Infine Bocchetti, che l’anno scorso aveva fatto bene a Vigarano. Per lei 12 punti alla Dinamo nel match di esordio. A completare il roster Olajide, Potolicchio, Mazza, Opacic, De Feo, De Rosa, Mattera.


scritto da ufficio stampa Pallacanestro Femminile Broni '93






Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now