Broni rincorre, impatta ma le triple nel finale danno la vittoria a San Martino

La PF Broni 93 cede nel finale alla Fila San Martino di Lupari che espugna il PalaBrera. La formazione oltrepadana deve fare i conti con l’infermeria piena: oltre a Lynetta Kizer che non ha recuperato dal problema al tendine d’achille, si aggiunge l’ala Elena Castello che lamenta un problema muscolare.

Coach Alessandro Fontana deve dunque rivoluzionare il quintetto di partenza: Togliani, Orazzo, Parmesani, Madera e Roma. Le Lupe iniziano decisamente meglio, grazie a due conclusioni dall’angolo di Anderson e Ciavarella; mentre le bianco-verdi si complicano la vita perdendo cinque palloni nella prima metà del quarto, finendo con il favorire il contropiede della formazione giallo-nera che vola sul +5 (8-13), costringendo coach Fontana a chiamare il time out. La PF resta aggrappa grazie ai liberi (4/4), qualche contropiede ben costruito sull’asse Orazzo-Madera. Tornata in campo dalla sospensione, Broni passa alla difesa a zona, vista l’assenza delle lunghe, trovando più ritmo in attacco e ricucendo lo strappo, perché San Martino inizia a "sparare a salve" dalla distanza. Si va così alla prima mini pausa con le ospiti in vantaggio di due lunghezze (18-20). Nel secondo quarto le oltrepadane recuperano alcuni buoni palloni, ma non riescono a concretizzare in attacco: solo otto i punti segnati sono veramente pochini per una formazione di serie A1.

Dopo il pareggio di Orazzo (22-22) la Pf rimane all’asciutto per quasi 3 minuti, mentre dall’altra parte due bombe consecutive di Tonello, al limite dei 24 secondi, permettono alla Fila di raggiungere la doppia cifra di vantaggio (22-32). Il canestro di Rulli interrompe l’astinenza delle padrone di casa. Nel secondo tempo, Broni parte dimezzando lo strappo, grazie ad una difesa più attenta che le permette di trovare delle soluzioni migliori nella metà campo avversaria, tornando a meno tre (43-46) con un reverse di Togliani sotto canestro. Dall’altra parte San Martino cerca in particolare delle soluzioni in post basso per Sulciute e continua con il suo gioco. Ma in avvio di ultimo periodo il Fila è ancora micidiale dalla distanza con una bomba di Ciavarella e due di Anderson, che rilanciano la formazione ospite a +12 (45-57). Ancora una volta, nel momento di maggior difficoltà, le biancoverdi reagiscono e pareggiano con un gioco da 3 punti di Madera (59-59), cui le ospiti replicano con tre bombe che chiudono il match. I liberi di Anderson mettono il sigillo al successo delle Lupe (60-70).


l commento di coach Fontana: “Loro hanno talento e fisicità, che noi abbiamo cercato di pareggiare. Ci siamo riusciti per lunghi tratti, ma purtroppo nel momento in cui dovevamo provare a fare qualcosa in più, non ci siamo riusciti, anche per l’assenza ulteriore di Castello, che ci ha costretto a limitare ulteriormente le nostre rotazioni. Abbiamo provato a battagliare, a giocarcela fino alla sirena finale. Dobbiamo cercare di prendere il buono della partita e capire che soprattutto nella seconda parte di gara, abbiamo fatto una prestazione positiva, perché nonostante le nostre assenze siamo riusciti a pareggiare la loro fisicità, non era affatto semplice senza Kizer e Castello a disposizione. Senza Kizer ci manca una figura di riferimento, indubbiamente. Gli avversari adattano il loro modo di giocare contro di noi, perché ci mancano i centimetri sotto canestro. La speranza è che possa ovviamente rientrare il prima possibile, già dalla prossima partita, così come speriamo di recuperare presto Castello, perché abbiamo veramente bisogno di entrambe per crescere”

BRONI-SAN MARTINO DI LUPARI 60- 70 (18-20, 8-14, 17-12, 17-24)

BRONI93: Orazzo 3 (0/4, 1/1), Togliani 12 (2/7, 2/7), Ianezic 5 (1/2, 1/6), Rulli 11 (4/8, 1/3), Roma (0/1), Parmesani 9 (3/8), Madera 18 (5/10, 0/1), Soli 2 (1/3). Ne: Castello, Lavezzi, Kizer, Capra. All. Alessandro Fontana

FILA SAN MARTINO: Anderson 16 (1/4, 4/11), Fietta (0/2), Filippi 2 (1/4, 0/2), Tonello 6 (2/2 da 3), Pasa 8 (2/2, 1/1), Toffolo 6 (3/5), Ciavarella 19 (4/8, 3/8), Sulciute 12 (6/10, 0/3), Fogg 1 (0/3). Ne: Milani e Varaldi. All. Gianluca Abignente

ARBITRI: Cappello, Del Greco e Ferrara


Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now