Derby Veneto di vertice tra Umana Reyer e Famila Schio

SABATO 7 NOVEMBRE 2020 ALLE ORE 19,30: UMANA REYER VENEZIA – FAMILA WUBER SCHIO


Secondo derby consecutivo per l’Umana Reyer che affronterà tra le mura amiche la Famila Wuber Schio in un match che determinerà la capolista dopo la settima giornata in virtù della prima posizione condivisa alla vigilia da veneziane e scledensi.

Nonostante la mancata conferma di De Shields, Lisec, Chagas, Fassina e Battisodo, la “macchina” vicentina ha mantenuto intatto il nucleo dello scorso anno composto da Keys, Cinili, Gruda, Crippa, Olbis Futo, Dotto e Harmon inserendo l’ex orogranata Valeria De Pretto, Stefania Trimboli, proveniente da Empoli e, soprattutto, riaccogliendo tra le proprie braccia la trevigiana di scuola Reyer Giorgia Sottana, tornata a casa dopo le molte battaglie combattute al PalaRomare e il tourbillon di esperienze maturate sul suolo turco e francese.

Sul fronte straniero, il “colpaccio” della stagione porta il nome di Natasha Cloud, ventottenne guardia statunitense e prima cestista donna ad essere sponsorizzata dalla Converse che porta in dote una classe indiscutibile oltre all’anello conquistato da protagonista nel 2019 con le Washington Mystics.

Abbandonata la pista Dolson, arrivata in Italia con il gesso a seguito di un infortunio patito in WNBA che non le ha consentito di superare le visite mediche alle quali è stata sottoposta, la Dirigenza del Famila si è quindi fiondata sulla nazionale canadese con passaporto tedesco Natalie Achonwa, lo scorso anno a Bourges e in WNBA con le Indiana Fever.

Iniziato il campionato in corso con sole due “strangers”, Schio non ha incontrato grosse difficoltà nei primi due match con Campobasso e Battipaglia, entrambi superati con ampio margine. Nella terza giornata, nonostante le buone prestazioni individuali di Gruda, Trimboli, Harmon e Sottana, il Famila ha invece faticato non poco a regolare un’ottima Empoli, capace di rimanere in partita sino all’ultima sirena. Senza storia i successivi confronti con Vigarano e Broni, quest’ultimo con l’esordio di Cloud.

Sette giorni orsono, contro la Virtus Segafredo Bologna di Lollo Serventi, le ragazze di coach Vincent Pierre , hanno dovuto sudare non poco per raddrizzare, ricorrendo a un rocambolesco overtime, l’inerzia di una gara sempre condotta dalle felsinee, in vantaggio di cinque prima dell’ultimo giro di lancette, trascinate da una superlativa Abby Kate Bishop autrice di 30 punti. Il tempo supplementare ha così visto prevalere l’esperienza e il talento delle padrone di casa che hanno potuto contare sull’apporto determinante di Achonwa.

Quella tra le Orogranata e le Orange si pre-annuncia come l’ennesima sfida vibrante tra le due formazioni, con le prime decise a confermare, prima della sosta di calendario per gli impegni con la Nazionale Azzurra, l’acquisita mentalità vincente e le seconde oltremodo motivate dopo la sconfitta patita nella Supercoppa Italiana che ha portato l’ambito trofeo nella bacheca reyerina.


scritto da S.V. ufficio stampa Umana Reyer Venezia


Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now