ECODENT POINT MEP ALPO 63 – MANTOVAGRICOLTURA 68



(17-14; 32-28; 44-47; 63-68)

In una serata apertasi con i tabelloni di entrambe le squadre ornate in onore di Kobe Bryant, il minuto di silenzio e l’infrazione prima di 8 secondi e poi di 24, le sangiorgine vincono sul campo di Alpoper 63 a 68.

Le sangiorgine hanno messo tutto il cuore, la forza e il sudore in campo per riuscire a portarsi a casa la partita riuscendo a togliersi una bella soddisfazione dopo la solida prova di settimana scorsacontro l’altra testa di serie del campionato.

​Il match si aperto in equilibrio senza nessuna delle due compagini prevaricasse sull’altra. Inizialmente Alpo prova nella zampata, ma corre subito ai ripari Mantova riuscendo a rimanere attaccata evitando lo strappo. La difesa mantovana è molto stretta e forte riuscendo a recuperare palloni importanti che concedono di arrivare al -1. Nel finale Alpo riesce a staccare, anche se di poco, le mantovane chiudendo sul 17 a 14.

​Secondo quarto di battaglia con le mantovane che continuano a rincorrere e a lottare duramente, specialmente a rimbalzo trovando anche occasioni importanti di secondi tiri. Qualche piccolo errore di troppo penalizza le sangiorgine, mentre le veronesi si spingono fino al +12. Il parziale, tuttavia, non fa demoralizzare le virgiliane che restano sempre sul pezzo. Bernardoni riesce a smuovere il punteggio per le sue ritrovando sempre più fiducia e sfoderando azioni di bel pallacanestro dimezzando il vantaggio delle venete. La tripla di capitan Antonelli accorcia nuovamente a 3 lunghezze che diventa -1. Alpo piazza un piccolo break di 6-0, ma Pastore nel finalissimo rimette i giochi a 32 a 28 rendendo la partita molto equilibrata.

​Rientro dagli spogliatoi soft con le sangiorgine che, grazie ad una difesa puntuale e pressante, riescono ad annullare il divario avversario spingendo anche le veronesi in un paio di occasioni allo scadere dei 24 secondi. A 5 minuti e 20 dalla fine le biancorosse trovano il primo vantaggio della partita, mentre le giocatrici di coach Soave restano ancora digiune di punti in questi primi minuti; per MantovAgricoltura si sblocca anche Monica dalla lunghissima e continua a darle manforte Ruffo, autrice di 19 punti questa sera. Alpo alza nuovamente la testa dopo questo blackout cercando di risalire la china, ma il divario rimane comunque solido fino a quando Lanzotto trova la tripla del -3, ma Giordano risponde a tono con un’altra tripla. Nel finalissimo Coser trova tre punti sul 44 a 47.

​Gli ultimi dieci minuti ripartono velocissime con entrambe le compagini che arrivano al 49 pari in meno di un minuto: inizia così una trance di continui pareggi tra le sue avversarie buttando la partita molto sul fisico. MantovAgricoltura inizia a crederci e aggredisce la partita prima con due liberi di Ruffo a 150 secondi dalla fine. Monica infila la tripla e 2/2 ai liberi del 58 a 64.

Inizia la danza del fallo sistematico per Alpo, ma le sangiorgine iniziano ad assaporare la vittoria non sbagliando più e lasciando scorrere il tempo sul cronometro. La serata si conclude con i liberi di Ruffo che fanno arrivare al punteggio di 68 le ragazze di coach Botticelli, mentre nel finalissimo Alpo trova una tripla da metà campo che però non pesa sul punteggio della serata che si chiude sul 63 a 68.

​Una serata perfetta in cui ciascuna delle nostre ragazze ha buttato il tutto per tutto in campo sfoderando grinta, passione e un sacco di cuore. Partita importante e questa vittoria permette alle biancorosse di raggiungere i 14 insieme ad Albino (diretta avversaria la settimana prossima), San Martino Lupari e Sarcedo. Una vittoria sicuramente che lascia il sorriso, ma soprattutto una vittoria conclusasi con gli occhi al cielo per una dedica speciale: per Kobe Bryant, noi abbiamo vinto e tu con noi.

​Prossimo impegno settimana prossima in casa, presso il DLF, contro l’Edelweiss Albino alle ore 21:00. Non mancate assolutamente per questo importantissimo match!

MantovAgricoltura: Giordano 17, Kotnik 6, Bernardoni 5, Monica 9, Ruffo 19, Petronio 2, Pizzolato 4, Antonelli 3, Zambonini, Bottazzi, Pastore 3, Battistelli. All.re Botticelli S.

EcoDent Point MEP Alpo: Policari 14, Vespignani 9, Reani 11, De Marchi 4, Dzinic 6, Granzotto, Bertoldi, Gennari, De Rossi, Coser 8, Mosetti 4, Lanzotto 7. All.re Soave N.

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now