Epifania di recupero per il Basket Le Mura: biancorosse di scena sulparquet del Famila Wuber Schio

Appena il tempo di ricaricare le batterie dopo la combattuta partita contro San Martino di Lupari

ed il Gesam Gas e Luce Le Mura è pronto a tornare in campo per disputare domani (mercoledì 6

gennaio ore 18) al PalaRomare di Schio il primo dei cinque recuperi. L’ostacolo sulla strada di

capitan Maria Miccoli e compagne è uno di quelli più alti da superare alla luce della forza delle

pluricampionesse d’Italia. Per le venete, inoltre, si tratta della prima uscita assoluta di questo 2021

in virtù del rinvio al 24 febbraio della partita di Campobasso. La squadra allenata dal francese

Pierre Vincent occupa attualmente la terza posizione in coabitazione con la Passalacqua Ragusa

con 20 punti, frutto di dieci successi e due sconfitte. Il vero obiettivo delle venete, oltre che

confermarsi per l’ennesima volta sul tetto d’Italia, consiste nel centrare uno storico approdo nella

final fuor di Eurolega.

Di tutt’altro tenore la classifica del team di coach Iurlaro, ancora ferma ai due punti ottenuti

all’esordio del campionato sul parquet del Fila San Martino di Lupari. Proprio l’ultima partita

contro le giallonere, al di là di una sconfitta maturata nei secondi finali, ha dimostrato come le

biancorosse siano, al netto di tutte le problematiche vissute, più vive che mai. Servirà, comunque,

una partita ai limiti della perfezione per uscire con un risultato positivo dal PalaRomare. Rispetto

alla passata stagione il Famila Wuber Schio ha cambiato diverse pedine del proprio roster, alcune

delle quali a stagione in corso.

Vestono ancora la casacca delle orange le tre ex di turno Martina Crippa, Francesca Dotto e Julie

Harmon (13,2 punti di media), protagoniste dello storico scudetto conquistato da Lucca nella

stagione 2016-2017. Detto che per Sabrina Cinili si tratta della seconda annata in terra venete, gli

uomini mercato di Schio hanno mantenuto presso che intatto il pacchetto delle lunghe per effetto

della conferma delle due azzurre Andrè Olbis Futo e Jasmine Keys e del fortissimo pivot della

nazionale francese Sandrine Gruda (14,5 punti e 8,9 rimbalzi di media), senza dubbio una delle

giocatrici più decisive della massima lega nazionale. A completare questo reparto troviamo la

canadese ex Napoli Natalie Achonwa e Valeria De Pretto, tornata nel club dove era nata

cestisticamente dopo le stagioni spese con la Reyer Venezia.

Un altro ingaggio operato a stagione inoltrata, per sopperire alla partenza imprevista della

statunitense Natasha Cloud, risponde al nome della guardia della nazionale belga ed elemento di

caratura internazionale Kim Mestdagh. Due gli innesti per quanto riguarda il ruolo di playmaker: a

Stefania Trimboli, prelevata in estate da Empoli, spetta il ruolo di allungare le rotazioni ma il pezzo

forte della campagna acquisti è Giorgio Sottana (12,8 punti e 3,6 assist di media), tornata a

difendere i colori del club veneta dopo l’esperienza con le francesi del Flammes Carolo. Le

statistiche dicono che le scledensi viaggiano con una media di 78 punti a serata, tirano con il 51%

da due e con il 33% da tre. I 40,2 rimbalzi di media conquistati a serata fanno del team di Vincent il

migliore dell’intera Techfind Serie A1 in questo fondamentale.

“Domani ci troveremo di fronte alla squadra più forte campionato che potrà contare sull’interno

roster a propria disposizione.” – ha ricordato il vice allenatore del Basket Le Mura Lucca Lorenzo

Puschi- “Credo che le orange, impegnate anche in Eurolega, in questa seconda parte di stagione


avranno tutte le carte in regola per potersi confermare sul tetto d’Italia potendo disporre di

cestiste che sanno come vincere. Il team veneto, oltre ad essere una squadra molto fisica, ha dalla

sua il giusto mix tra italiane di ottimo livello e straniere dall’alto rendimento; Famila, di fatto, è

come se potesse far ruotare due quintetti del medesimo livello. Dal canto nostro, consci dell’alto

tasso di difficoltà che presenta questo recupero, ci apprestiamo a questo impegno tranquilli

mentalmente provando ad aumentare il ritmo gara e di acquisire ulteriore fiducia nelle nostre

capacità.”

Famila Wuber Schio-Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca sarà diretta dal primo arbitro Yao Daniele

Yang, coadiuvato dal secondo arbitro Luca Maffei e dal terzo arbitro Laura Pallaoro




Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now