Esordio da cardiopalma, la spunta la Spagna sulla sirena 71-72

Gara d'esordio per l'Italia U18 contro la Spagna che inizia più sciolta mentre le Azzurrine devono prendere confidenza con il gioco e il metro arbitrale europeo. Zanardi sblocca l'attacco, passaggi a vuoto entrambi i lati bloccano il punteggio sino al canestro del +3 spagnolo a firma Estevez. Fantini riporta a -1 l'Italia, il pareggio arriva con 1/2 a cronometro fermo di Zanardi (5-5). Casas porta le iberiche sul +3, ma una tripla di Blasich riaccorcia il divario, Bozano realizza entrambi i liberi a disposizione per il nuovo +3 ma questa volta è Eleonora Villa a riportare prima la perfetta parità 11-11 e poi il +2 italiano, ma ancora una volta la Spagna torna in parità dai liberi segnati di Getino. Al sorpasso di Morro, risponde Lucantoni, Arado per il +4, ma sul finire del quarto le spagnole riaccorciano e termina 18-17. Cancelli e Lucantoni danno in avvio di secondo quarto regalano il massimo vantaggio Italia (+5) ma due liberi di Hernandez e un piazzato di Estevez riportano le iberiche a contatto. Getino per il sorpasso, Bernardi risponde e si procede a ritmi serrati con una serie di sorpassi e contro-sorpassi, il +3 italiano è firmato da Zanardi, ancora liberi e un piazzato riportano le spagnole in parità 26-26 quando mancano poco più di 2' al termine del primo tempo. Bernardi insacca la tripla che da ossigeno, ma ancora i tiri liberi tengono a galla la Spagna che termina sul ritrovato +4 con la tripla di Outeiral e un canestro di Casas 29-33.

Al rientro dagli spogliatoi sempre gara punto a punto dai ritmi serrati dove, grazie ai cambi effettuati frequentemente permettendo a tutte di prendere confidenza con il gioco e di non diminuire il ritmo; il massimo vantaggio per entrambe le compagini in campo non va oltre il possesso pieno e la terza sirena arriva sul 49-47 Italia.

Ci si gioca tutto negli ultimi dieci minuti di gara, l'ennesimo pareggio arriva a cronometro fermo con i liberi di Estevez, Cancelli 2/2 per lei e 51-49 ancora pareggio, questa volta con canestro di Estevez. Matilde Villa realizza i liberi del +1 Italia, risponde nuovamente Estevez, ancora Matilde Villa, questa volta da oltre l'arco 56-54. Ogni volta che l'Italia prova a mettere qualche punto di vantaggio, puntualmente viene recuperata dalle spagnole che non mollano me non lo fanno nemmeno le italiane e arriva l'ennesimo pareggio di giornata 58-58 su percussione in area di Matilde Villa a metà periodo. Si procede punto a punto, ed è una gara che si gioca sul filo dell'equilibrio e della competizione sana, si entra negli ultimi 2' di gioco con Hernandez che realizza la tripla del +3 iberico, riaccorcia Zanardi ai liberi 66-67, ancora liberi per Estevez 66-69 quando manca un giro di lancette alla sirena, Zanardi riesce a trovare un pertugio realizza e subisce fallo, per un potenziale gioco da tre punti che converte ed è nuova parità 69-69. a 26" dalla fine se ne sconsiglia la visione ai deboli di cuore, Elenora Villa commette fallo e manda in lunetta Estevez che fa 1/2 e coach Lucchesi chiama la sospensione. Al rientro Zanardi segna il 71-70 ed è la panchina spagnola a chiedere time-out. Al rientro chiede possesso in attacco con 3 secondi da giocare l'Italia difende fino a 2.22 decimi poi un passaggio filtrante trova con 0.5 sul cronometro la lunga in area che realizza, suona la sirena e la prima vittoria dell'Europeo U.18 va alla Spagna 71-72.


ITALIA - Spagna 71-72

parziali: 18-17; 11-16; 20-14, 22-25.


Italia: Bernardi 5, Fantini 9, M.Villa 17, E.Villa 8, Zanardi 12, Arado 4, Blasigh 3, Cancelli 4, Di Stefano, Lucantoni 7, Rizzo, Tempia 2. All Lucchesi TL. 17/23 T2.21/42 T3.4/16.


Spagna: Escribano, Hernandez 9, Estevez 20, Getino 6, Casas 14, Manosa, Canals, Avellaneda, Morro 8, Bozano 4, Outeiral 9, Lopez 2.All. Font TL. 23/37 T2.20/35 T3.3/12.



Post in evidenza
Nessun post pubblicato in questa lingua
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square