Manca solo la Nazionale per completare il movimento cestisti femminile alle Olimpiadi

Manca da 25 anni la nazionale femminile all'appuntamento con le Olimpiadi, ma noi siamo fiduciosi dopo l'ottima rappresentanza del 3X3 in queste Olimpiadi, continuando il lavoro nella direzione iniziata da coach Lardo e il suo staff come le giovani che si stanno affacciando alla Nazionale maggiore, potremmo esserci, nell'attesa guardiamo le nazioni che si qualificano.

Ufficializzati i roster delle 12 squadre Olimpiche che parteciperanno alla 12°edizione delle Olimpiadi che inizierà il 26 luglio per terminare il 2 agosto


Gironi e rosters:

Il torneo di qualificazione inizia dal 26 luglio al 2 agosto, con le prime due squadre di ciascuno dei tre gironi, più le due migliori terze classificate che accedono ai quarti di finale. Dopo la fase a gironi, si svolgerà un sorteggio che produrrà un tabellone olimpico per il cammino verso la medaglia d'oro. Le squadre dello stesso raggruppamento non possono essere sorteggiate l'una contro l'altra nei quarti di finale. Dai quarti di finale in poi, la competizione segue un formato ad eliminazione diretta. Per essere incoronata campionessa olimpica, una squadra deve giocare sei partite: tre nella fase a gironi e tre nella fase finale (quarti di finale, semifinale, medaglia d'oro), invece di otto partite come nei tornei passati. Per ulteriori informazioni, formula competizione.


Dopo essere saliti sul podio nelle ultime sei edizioni, le campionesse in carica degli Stati Uniti arrivano a Tokyo come forti favorite per estendere la loro striscia d'oro, mentre puntano al loro nono titolo olimpico. Nessuna delle altre 11 nazioni in gara a Tokyo è mai stata incoronata campionessa olimpica, con Belgio e Porto Rico che partecipano all'evento per la prima volta.





Post in evidenza