Quarta vittoria consecutiva per Drain by Ecodem Alpo che supera l'Edelweiss Albino (68-40)

Quarta vittoria consecutiva per Drain by Ecodem Alpo che supera l'Edelweiss Albino (68-40) al termine di una gara a senso unico. Alcuni numeri che sintetizzano il match: 11 giocatrici su 11 a tabellino per l'Alpo Basket, zero canestri dal campo per Albino nel primo quarto, 2 punti segnati dalle bergamasche nell'intero terzo quarto, 0/14 da tre per l'Edelweiss, 71-26 la valutazione finale di squadra.


Nel primo quarto l'Alpo Basket "scappa" quasi subito con Reani, Conte e Vespignani (11-2): la difesa veronese mette in difficoltà la squadra di coach Stazzonelli che in partenza deve rinunciare a De Gianni per infortunio. Albino realizza solo dalla lunetta in questo quarto e il più delle volte con Carrara che mette a segno 6 dei 9 punti bergamaschi in questo periodo (17-9 al primo mini-intervallo). Nel secondo quarto il vantaggio interno lievita ancora, la tripla di Vitari vale il +15 (28-13) ma poi la numero 17 biancoblù commette un fallo antisportivo che non ha conseguenze, dato che dall'altra parte Agazzi ne commette uno pure lei: i conseguenti liberi di Mosetti siglano il 32-14 di metà tempo. Per Albino, Veinberga non è pervenuta (chiuderà con 0/10 dal campo) e Stazzonelli non può far altro che mettere in campo le giovanissime Mazza (2005) e Cancelli (2004). Pure Soave spedisce sul parquet la 2005 Alessandra Franco che ripaga il suo coach mettendo a segno il canestro del 36-21: il quarto si chiude con il cesto di Conte sulla sirena che fissa il 38-21 dell'intervallo lungo.

La ripresa si apre con un 12-0 veronese che chiude definitivamente i conti (50-21), coach Stazzonelli si brucia subito due time-out, prova pure la zona ma il canestro è un miraggio per le sue giovani. L'unico paniere lombardo di questo quarto lo mette a segno Carrara dopo 6 minuti e mezzo (50-23), poi non segna più nessuno fino a fine periodo, tranne Mancinelli da tre che firma il "trentello" tondo di vantaggio (53-23). Nella frazione conclusiva il tecnico veronese rinuncia quasi subito alle titolari, Albino fa lo stesso anche perché si infortuna Carrara (rientrerà solo negli ultimi minuti): la gara non ha più nulla da dire, Vitari (in doppia doppia stasera, come pure Mosetti) in appoggio sigla il massimo vantaggio della serata (60-29) e il match si trascina stancamente verso la sirena finale. L'Edelweiss si toglie la soddisfazione di "vincere" l'ultimo quarto (15-17) nel quale entrambe le contendenti non arrivano al bonus. Finisce, come detto, 68-40, sabato trasferta a Sarcedo per Drain by Ecodem prima della sosta per la final eight di Coppa Italia.

Andrea Etrari

Uff. Stampa Alpo Basket ‘99

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now