I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Non ci sono ancora tag.
Seguici
Cerca per tag

Momento molto particolare della stagione per il Famila Wuber Schio, in attesa di certezze

Momento molto particolare della stagione per il Famila Wuber Schio, in attesa di certezze per quanto riguarda la situazione in Eurolega e le prossime sfide con Praga. Nel frattempo il campionato non riparte, anzi si ferma del tutto, continuano ad essere molto simili i destini di Schio e Venezia, domenica non si terrà il derby al Taliercio, entrambe inoltre non sono scese in campo “neutro” a Lubiana nelle rispettive gare di Eurolega. Secondo weekend consecutivo di fermo quindi per le Orange, terza partita consecutiva posticipata a causa dell'emergenza sanitaria. In questo momento Venezia e Schio sono appaiate in vetta alla graduatoria, le lagunari hanno però una gara giocata in più. Se veniss

Coronavirus, coach Coppa su blocco Serie A1: «Decisione che ci danneggia»

La settimana terribile scandita in tutto il Paese e in ogni ambito dall’allarme Coronavirus volge al termine, e così come avvenuto per la precedente giornata, anche la ventunesima di Serie A1 non sarà disputata. Uno stop, quello inflitto anche e non solo al massimo campionato cestistico femminile, che ad alcune può giovare, penalizzando invece altre compagini. Una di queste, a detta del proprio allenatore, è proprio la Sicily By Car Palermo, attesa da calendario ad un sabato decisivo per la corsa salvezza contro Costa Masnaga in un PalaMangano che, invece, resterà chiuso: «Questa pausa ci danneggia moltissimo – spiega il coach delle palermitane, Santino Coppa –. Non voglio chiaramente metter

Elisa Mancabelli è nuovamente una giocatrice BCB

Novità e graditissimo ritorno in casa Alperia Basket Club, rientra a Bolzano la rivana Elisa Mancabelli, una delle giocatrici cardine nello scorso campionato, che per questa stagione aveva sospeso momentaneamente la sua attività cestistica. Dopo aver svolto nelle scorse settimane alcuni allenamenti con la squadra è ora arrivata la conferma e il tesseramento, Elisa Mancabelli guardia trentina classe 1994, è nuovamente una giocatrice del BCB. Elisa dirti che siamo contenti di riaverti con noi è forse banale, ma è anche la grande verità. Come sono stati per te questi mesi lontana dal campo da gioco e in particolare chi e cosa ti ha spinta ad accettare di riprendere in corsa? “Questi mesi lontan

Spaventata dal Coronavirus, Alyssa Lawrence lascia Battipaglia e l’Italia

Un’altra tegola si aggiunge all’innumerevole serie di avversità che stanno rendendo l’attuale stagione della PB63 una vera e propria odissea, un tunnel di problematiche che si allunga sempre più impedendo di scorgerne, in fondo, l’agognata luce.L’ultimo capitolo, in ordine cronologico, riguarda Alyssa Lawrence. L’ala statunitense, ingaggiata appena due settimane fa, ha deciso di lasciare Battipaglia e la O.ME.P.S. Givova Battipaglia. Il motivo? La paura di essere contagiata dal Coronavirus.Di questo episodio e, più in generale, dell’impatto che il Coronavirus sta avendo e potrà avere sul campionato di Serie A1 Femminile ci ha parlato un patron Giancarlo Rossini profondamente amareggiato:“La

La collezione delle maglie della Ginnastica Comense all'asta per beneficenza

Apprendiamo la notizia direttamente dai social di Raffaella Masciadri, la quale scrive: "E' stata la Capitana per eccellenza, la Capitana di mille battaglie e di mille trofei. E' stata la mia Capitana e il mio Esempio: esempio di fedelta', attaccamento alla maglia, dedizione, fusione con una città intera. Viviana Ballabio ha ricevuto in eredita' da Cheru (storica tifosa della Ginnastica Comense) tutte le maglie che aveva collezionato nella sua "carriera" da prima sostenitrice nero-stellata. Una collezione unica e preziosa, che la nostra Capitana ha deciso di mettere all'asta per una causa piu' che valorosa: aiutare le persone affette da autismo. Grazie ancora Viviana Ballabio per ricordarci

Le italiane rimangono in corsa nelle Coppe Europee. Schio in Eurolega e Venezia in EuroCup

Con la decisione del Giudice Unico FIBA arrivata ieri sera si sono definiti i passaggi del turno. Per il Berretta Famila Schio il 20-0 con 0 punti in classifica per Sopron (anziché uno come da regolamento nelle competizioni FIBA, ndr), vale il terzo posto nella classifica del girone B dietro alle francese dell' LDLC ASVEL Feminin e alle turche del Fenerbahce, quindi l'accesso ai Quarti di finale con i seguenti abbinamenti ufficializzati: UMMC Ekaterinburg (RUS) v BLMA (FRA) LDLC ASVEL ASVEL (FRA) v Nadezhda (RUS) ZVVZ USK Praha (CZE) v Famila Schio (ITA) Fenerbahce Oznur Kablo (TUR) v Bourges Basket (FRA) I quarti di finali vengono giocati alla meglio delle tre gare, con la prima gara in cas

Eurolega, cancellate le gare in programma a Lubjana. Venezia approda in EuroCup

Prima Sopron e poi TTT Riga hanno rifiutato di incontrare i Club italiani su pressione dei propri Ministri della Sanità per salvaguardare la salute dei loro tesserati. Il caso è arrivato a Petrucci che ha subito informato il Ministro Spadafora che si è impegnato a parlare con i pari ruolo di Lettonia e Ungheria. La FIBA ha comunicato alle società di non partire alla volta di Lubjana e che le gare non verranno disputate, riservandosi di far esaminare i dettagli del caso al giudice unico che prenderà una decisione in merito. Nel frattempo, mentre il Famila Schio ha dichiarato di tutelarsi preventivamente a livello legale, se il verdetto del giudice sportivo in merito alla gara di Lubiana non d

AdMaiora Vernaglione: “Stagione esaltante. Battipaglia? Devono vincere, ma non regaleremo nulla

Poco avvezzo alle luci dei riflettori ma figura chiave della stagione esaltante dell’AdMaiora, tocca al vice di coach Palagiano, Lamberto Vernaglione analizzare la settimana delle rossoblu, reduci dal colpo esterno di Angri e proiettate alla sfida interna contro la schiacciasassi Battipaglia. “Sabato abbiamo dato un ulteriore segnale della nostra forza, abbiamo portato a casa un risultato prestigioso contro un avversario che anche all’andata ci aveva messo in difficoltà. Parliamo di una compagine affiatata, ben organizzata che può contare anche su diverse straniere e che già da diversi anni lavora per riuscire a compiere il grande passo. Da parte nostra voglio rimarcare come il gruppo sia st

Il Coronavirus ferma il basket: rinviato il prossimo turno dei Campionati Nazionali

E' arrivata l'ufficialità dopo l'incontro tra Petrucci e il ministro della Salute On. Speranza sulla sospensione anche dei campionati nazionali da parte della FIP: "Preso atto dei provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica, dispone la sospensione, ed il conseguente rinvio, di tutte le gare del prossimo turno di Serie A, A2 e B maschile, della Serie A1 e A2 femminile". Il comunicato stampa ufficiale FIP: " La Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Basket Serie A, la Lega Nazionale Pallacanestro e la LegA Basket femminile, preso atto dei provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica, dispone la

ALTRO RINFORZO PER LA GIVOVA LADIES IN VISTA DEI PLAYOFF, ECCO KAMILE SESKUTE

Un altro colpo di mercato per la Givova Ladies. Da questa settimana, a disposizione di coach Ottaviano, ci sarà anche KamileSeskute, ala di nazionalità lituana, classe 1998 e alta 177 centimetri. Dopo l'arrivo di Tina Esposito, si rinforza ulteriormente il team neroarancio, in vista dell'ultima giornata del girone di Serie B e dell'inizio dei playoff, a cui la Givova Ladies si è già qualificata matematicamente. Atleta dalla doppia fase, pronta a tirare da fuori o attaccare il ferro, Kamile Seskute ha calcato i primi campi da basket, in Italia, nell'under 18 del Ragusa militante in serie A1. Esperienze in serie A2, tra Salerno e Ariano Irpino, ed in serie B tra Forlì e Capri. Ecco le sue paro

Trofeo delle Regioni 2020 a Roseto degli Abruzzi

Sarà la nota località abruzzese ad ospitare nuovamente il Trofeo delle Regioni 2020. La più importante kermesse del SSN per individuare il futuro del basket nazionale giovanile maschile e femminile si svolgerà dal 9 al 13 Aprile 2020. Il Trofeo che per la prima volta, la Consulta delle Regioni aveva stabilito fossero ammessi solo gli atleti eleggibili per la Nazionale, essendo appunto un evento Settore Squadre Nazionali. "Le rappresentative regionali dell'annata 2006 che prenderanno parte all'abituale kérmesse - organizzata per consentire il monitoraggio dei prospetti futuri al Settore Squadre Nazionali - potranno schierare solo atleti eleggibili per la Nazionale italiana, escludendo gli str

Eurolega, il Famila Schio e Reyer Venezia giocheranno nel campo neutro di Lubjana

E' ufficiale, il match tra Beretta Famila Schio e Sopron Basket e Reyer Venezia TTT Riga si terranno in Slovenia, alla Stozice Arena Lubiana. Ore frenetiche a livello burocratico per le società che deve adempiere alle direttive del Ministero della Sanità e Regionali sul Coronavirus e mantenere gli impegni di Coppa. Cosi i dirigenti di Famila e Umana hanno trovato la soluzione del campo neutro, Venezia giocherà alle ore 17:00, mentre Schio alle ore 20:00, entrambi i match sono visibili sul cole gratuito YouTube di FIBA. Impensabile provare ad organizzare l'evento sportivo al PalaRomare o in impianti limitrofi (anche a porte chiuse) vista l'emergenza “Coronavirus”. Le tempistiche del calendari

MAPPTOOLS CARUGATE - ECODENT ALPO RINVIATA A DATA DA DEFINIRSI

In accordo con il presidente di Alpo Basket 99 e in ottemperanza alle direttive del Consiglio dei Ministri, del Coni, della Fip Crl (Comitato Regionale Lombardia) e di Legabasket Femminile, l'incontro non verrà disputato, e sarà rinviato a data da definirsi. Il comune di Carugate, ha emesso ordinanza riguardante la chiusura degli impianti comunali. Di conseguenza abbiamo dovuto sospendere tutti gli allenamenti di minibasket, giovanili e prima squadra, fino a nuove comunicazioni. Anche l’incontro di Martedì Under 16 Elite vs Pro Patria, è stato rimandato. Sul ns sito www.basketcarugate.it e sui social @basketcarugate troverete le notizie e gli aggiornamenti in merito

Il San Raffaele supera Orvieto al village e infila la seconda vittoria consecutiva del nuovo corso.

Coach D’Antoni recupera Giorgi e Marchetti arricchendo di esperienza il quintetto capitolino. Le gialloblu chiudono la gara nel terzo periodo con un parziale di 29 a 14 che spegne ogni velleità delle umbre, difesa alta , recuperi (Grattarola 9, Giorgi 6) , contropiede e tiri dalla linea dei 6,25 (4) alla penultima sirena 61-41 in pratica gara archiviata. Gara che inizia con un break del San Raffaele che si porta sul più quattro (6-2 al 3’). Le umbre piazzano un mortifero 11 a 0 che ribalta il risultato (6-13 al 6’). Pronto il time out della panchina gialloblu che ribalta il risultato, Garau (11 pt.), Barbieri (20 pt.)  e Grattarola  protagoniste del contro parziale che alla fine del primo pe

Le Lupe dilagano e l’Alperia Bolzano si arrende

Lupe San Martino di Lupari – Alperia Basket Club Bolzano 89 - 64 (26-19, 47-40, 77-49, 89-64) San Martino di Lupari vince ampiamente una partita dove le bolzanine sono sempre state all’inseguimento, riuscendo per due volte a riportarsi sotto, ma puntualmente punite da una serata al tiro delle venete da incorniciare, capaci di mettere a segno ben 19 triple. Ottima prova di tutta la squadra, con gli acuti di Pasa (19 punti), Amabiglia (17) e doppia doppia per Toffolo (12+11). Per il BCB in doppia Katarina Trehub con 24 punti e 14 rimbalzi Pochi i movimenti di classifica in quanto si sono disputate unicamente le partite in calendario sabato. In relazione al Corona virus è’ infatti giunta l’ind

Niente da fare per la Nico: i due punti vanno a La Spezia.

Il cuore stavolta non basta alla Nico Basket che viene sconfitta tra le mura amiche da La Spezia per 61-69. In una partita caratterizzata da continui strappi, la differenza l’hanno fatta soprattutto l’agonismo e la superiorità fisica delle ospiti che hanno piazzato il parziale decisivo grazie a Packovski e Sarni, fino a quel momento abbastanza anonime. Il primo tempo si era chiuso sul 33-34 con la squadra di Andreoli brava a ricucire le distanze con il tiro da fuori (ben sei “bombe” realizzate nei primi venti minuti di gioco). Nella ripresa le spezzine partivano subito forti ma una sontuosa Pappalardo rimetteva tutto in gioco con sei punti di fila (47-50 alla fine del terzo quarto). A quel p

IL DERBY È UN MONOLOGO: +36 AL MAGIC CHIETI

Record di punti segnati (84) e secondo maggior scarto stagionale (+36): la decima vittoria in altrettante uscite casalinghe è da applausi per le Baia del Re Panthers Roseto, che riprendono prontamente la marcia dopo la sconfitta di Aprilia. La partita dura di fatto solo un quarto, il primo, con una partenza a rilento di Roseto soprattutto in attacco (5 punti in altrettanti minuti). Ma è un fuoco di paglia: le Pantere iniziano a carburare e trovano ottima continuità offensiva, sia contro la difesa a uomo che contro la zona, chiudendo all'intervallo lungo sul 36-23. Nel secondo tempo le Baia del Re Panthers spingono ancora più forte sull'acceleratore, sfruttando una grande prova corale: la pan

GIVOVA LADIES, AL PALAGALVANI LA SPUNTA TARANTO.

Sicuramente non è stata la migliore prestazione stagionale. Contro Taranto, le ragazze di coach Ottaviano sono uscite sconfitte per 55-62, subendo soprattutto la maggiore esperienza delle avversarie, sempre concentrate. Inizio match molto equilibrato con entrambe le squadre che rispondono, testa a testa, ad ogni canestro (17-19 il primo parziale). Secondo quarto che inizia sulla scia del primo, fino a pochi secondi dall'intervallo lungo, quando Taranto, anche con un pizzico di fortuna, riesce a portarsi sul +9 mettendo a segno un paio di tiri non scontati (12-19 il secondo parziale). Durante la pausa si sente, forse per la prima volta, la voce alta di coach Ottaviano che detta la strategia p

CUS, non basta un quarto da grande squadra: Ariano Irpino vince a Sa Duchessa

La squadra di Xaxa domina nel primo quarto, poi finisce ingabbiata nelle maglie difensive delle campane Un primo quarto da sogno e poi il calo che costa la sconfitta. Non c’è fortuna per il CUS Cagliari nell’importante match in chiave playoff contro Ariano Irpino. La formazione campana si impone a Sa Duchessa per 51-62 grazie a una prova difensiva di ottimo livello per tre quarti e respinge l’assalto in classifica delle universitarie. LA GARA – Il CUS inizia sulla falsariga della prestazione di sabato scorso a Ponte Buggianese e mette in grave difficoltà Ariano Irpino. Le cussine difendono in maniera aggressiva, recuperano spesso palla e in attacco costruiscono tiri aperti di grande qualità.

Niente da fare per il Jolly Acli Basket, che esce surclassato dal parquet di Campobasso

Come era ampliamente previsto, il Jolly Acli Basket cade sul campo della capolista Campobasso, che , come ce ne fosse bisogno, dimostra  di essere squadra di un altro pianeta. Le labroniche erano partite per il Molise decise a vender cara la pelle, provare a restare in partita fino alle fasi finali;  così non è stato, e ben presto (a cavallo tra il primo ed il secondo quarto), subiscono un parziale di 14 a 0, di quelli che avrebbero indotto il mito Dan Peterson a pronunciare la celeberrima frase ‘mamma, butta la pasta’.Da quel momento in poi la gara è  un monologo da parte di Masic e compagne, cadenzato dai cori e dagli applausi del colorato pubblico locale; monologo che si conclude in un so

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Icona sociale
Documenti & Regolamenti

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now