CUS fermato anche in “Gara 2” da San Giovanni Valdarno


Le universitarie perdono in Toscana con il risultato di 65-47 ma offrono ulteriori segnali di crescita

La seconda sfida nel giro di tre giorni contro la Bruschi San Giovanni Valdarno riserva una nuova sconfitta al CUS Cagliari, superato in Toscana con il risultato finale di 65-47. Ancora in via di ripresa dopo la lunga pausa imposta dal Covid, le universitarie hanno comunque saputo opporre un’orgogliosa resistenza alle padrone di casa, guidate al successo dall’ottima prova personale di Miccio, autrice di 19 punti.

LA GARA – Con Striulli ferma a scopo precauzionale, il CUS soffre nei primi possessi (subito 11-2 per la squadra di Franchini), ma pian piano si scrolla di dosso la stanchezza ed entra in partita,accorciando fino al -3 al 10’ (13-10).

Nel secondo quarto Valdarno prende in mano l’inerzia del match e vola fino al +11 con il canestro di Gregori. Prosperi prova a tenere in linea di galleggiamento le sue, ma Olajide e compagne accelerano ulteriormente e toccano il massimo vantaggio sul 42-24 di metà gara.

Al rientro in campo il tema della partita non cambia. L’attacco toscano si rivela particolarmente ostico da contenere per le rossoblù, che scivolano indietro anche di 22 lunghezze. Coach Xaxa schiera la zona per rallentare le avversarie, che negli ultimi 10 minuti però gestiscono il margine di vantaggio accumulato fino a cogliere il successo sul 65-47.

“Abbiamo giocato questa partita tenendo un occhio di riguardo all’aspetto fisico – ammette il tecnico del CUS – l’obiettivo era quello di allargare il più possibile le rotazioni per non avere giocatrici al di sopra dei 25 minuti di impiego. La partita di oggi rappresenta un passo in avanti rispetto al nostro percorso di recupero. Dal punto di vista tecnico abbiamo sofferto gli attacchi di San Giovanni Valdarno, contenendo solo grazie al ricorso alla zona. Ad ogni modo vedo il bicchiere mezzo pieno e andiamo avanti con fiducia verso le prossime partite”. Bruschi S.G. Valdarno-CUS Cagliari 65-47

S.G. Valdarno: De Pasquale 4, Nativi 10, Trehub 12, Missanelli 5, Olajide 6, Parola, Sasso, Miccio 19, Togliani ne, Gregori 9. Allenatore: Franchini

CUS: Caldaro 5, Saias 8, Niola 7, Prosperi 8, Ljubenovic 8, Puggioni, Striulli ne, Sorbellini, Petrova 3, Madeddu 8. Allenatore: Xaxa

Parziali: 13-10; 42-24; 56-39

Arbitri: Correale e Morra

Cagliari, 27 febbraio 2021

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now